Lucia Prinetti al secondo posto nelle graduatorie europee, convocata per i Trials Europei di Baku (30 maggio – 1 giugno)

Pubblicato il 13 Mag 2014

italia (2)

Sei i piemontesi convocati per i Trials Europei di Baku (30 maggio – 1 giugno)

Torino (TO) 13 maggio. La Direzione Tecnica federale ha ufficializzato l’elenco degli atleti che rappresenteranno l’Italia ai Trials Europei per i Giochi Olimpici Giovanili, in programma a Baku (Azerbaijan) da venerdì 30 maggio a domenica 1° giugno. A vestire l’azzurro saranno 39 allievi (18 ragazzi e 21 ragazze. L’evento stabilirà i rappresentanti del Vecchio Continente alla seconda edizione della rassegna giovanile a Cinque Cerchi in Cina (Nanjing, dal 16 al 28 agosto). Tra i gli azzurrini in partenza per l’Azerbaijan sono sei gli atleti piemontesi, quattro ragazzi e due ragazze.

Tra loro spiccano i nomi della neo-primatista italiana di lancio del martello, Lucia Prinetti Anzalapaya (PGS Decathlon Vercelli) che, con 67,32m, è attualmente al secondo posto nelle graduatorie europee; e di Stefano Sottile (Atl. Valsesia) il cui 2,15m vale al momento il primo posto nella lista stagionale europea (e il terzo posto nelle graduatorie italiane all time di categoria alle spalle di Roberto Cerri e Massimo Di Giorgio).

Completano la pattuglia piemontese i fratelli dell’Atl. Pinerolo Agnese Mulatero e Brayan Lopez, rispettivamente impegnati sui 100hs (pb di 14.05 realizzato due settimana fa a Biella) e sui 400m (pb di 48.56 ottenuto nel fine settimana a Torino); Pietro Riva (Atl. Alba) al via sui 3000m (pb 8:32.87 corso il 27 aprile a Lodi); Matteo Cristoforo Capello (Atl. Piemonte) nel salto con l’asta dove vanta un pb di 4,60m.

CHIUDI
CHIUDI